Opel ed i fari adattativi

opel eye legge i segnaliLa Opel ha sviluppato dei fari anteriori a matrice che non abbagliano mai, si tratta di gruppi ottici che grazie ad un  sistema di LED adattano il fascio di luce. L’automobilista non dovrà decidere quando passare dagli abbaglianti agli anabbaglianti, così da non accecare gli automobilisti che provengono da senso opposto di marcia.

Con la Opel ed i fari adattativi si potrà guidare piacevolmente anche di notte. Insieme al sistema di Opel Eye, una telecameta che rileva i segnali stradali lontani, li riprodurrà sul display di bordo dell’auto. La telecamera si trova tra il parabrezza e lo specchietto retrovisore. I sensori del sistema Opel Eye inviano le informazioni ai fari a matrice, che diminuiranno la luce abbagliante o anabbagliante, a seconda delle necessità.

Sono previste 256 impostazioni luminose di intensità differente, con passaggi che avvengono senza che l’automobilista si renda conto.  La tecnologia ha trovato applicazione nella Opel Insignia ed altri modelli della casa.

Spetta alla Opel la leadership nel campo dell’illuminazione, che vede nel 2002 la nascita dei fari adattativi, AFL, che adattano la luce al raggio di percorrenza delle curve, poi nel 2008 i fari AFL +, con l’innovazione di nuove funzioni del fascio di luce alle modalità di andatura dell’auto.

Ti serve una assicurazione auto? Fai un preventivo gratuito con Zurich Connect.

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati

AUTOASSICURAZIONI.NET