Danno alle auto per cattiva manutenzione della strada

dossi regolamentari e nonLe strade sono spesso piene di dossi per ridurre la velocità degli automobilisti, che procederebbero mantenendo un’andatura troppo elevata, rispetto alla pericolosità della carreggiata.

Però i dossi devono rispettare anch’essi delle normative, sono rallentatori, si trovano spesso ovunque, e devono esserci  nel rispetto del Codice della Strada.

Il primo elemento necessario, prima dei dossi, è che ci sia la zebratura gialla e nera, posta parallela alla direzione di marcia, deve preannunciarci la presenza dei rallentatori.

La distanza, dove deve essere posta la zebratura è quella di almeno 20 metri prima, e deve essere presente anche un cartello, che riporti la velocità da tenere. Se si tratta di dossi in serie, la loro distanza deve essere compresa tra i 20 ed i 100 metri, e la presenza deve essere segnalata da pannelli, che ci indichino il numero dei rallentatori.

I dossi prefabbricati devono essere ancorati all’asfalto, così che non si possano spostare, la superficie sulla quale passano le ruote delle auto, deve essere antisdrucciolevole.

Le dimensioni dei dossi per velocità pari o inferiori a 50 Km/h, larghezza non inferiore ai 60 cm, altezza non superiore a 3 cm, fino a 40 Km/h, larghezza minima 90 cm, altezza massima 5 cm, fino a 30 Km/h , la larghezza dovrà essere di 120 cm e l’altezza non dovrà superare i 7 cm.

Danni alle auto: se le dimensioni dei dossi non regolamentari è possibile cercare un risarcimento da parte del Comune, dopo aver presentato il verbale redatto dai Carabinieri o Polizia, con i danni subiti.  In base al totale delle spese per le riparazione dei danni subito, fino a 2.582,28 euro, sarà di competenza il Giudice di Pace. Per danni che ricadono su cifre di importi maggiori, occorre rivolgersi al tribunale.

Ti serve una assicurazione auto? Fai un preventivo gratuito con Zurich Connect.

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati

AUTOASSICURAZIONI.NET